Scarborough Fair, la storia indecifrabile

 

Certo, si parla delle qualità della donna ma per anni, appena udito il famosissimo attacco appena accennato dalla chitarra e scandito dalle frasi “ Are you going to Scarborough Fair? Parsley, sage, rosemary and thyme” siamo andati nel pallone. Passi per il timo, ma che c’entra il prezzemolo con l’amore? Il senso della ballata che i due menestrelli americani riportano in auge nel loro primo LP è difficile da comprendere se non si hanno ben a mente la storia e la cultura britannica del primo Medioevo. “Wednesday morning, 3AM” esce il 19 ottobre 1964. La stessa canzone, riedita, darà il titolo al loro terzo lavoro, appunto “Parsley, sage, rosemary and thyme” che vedrà la luce il 10 ottobre del 1966. Si canta a due voci e si racconta di come una donna debba superare alcune prove per tornare nel cuore del suo uomo. Prezzemolo: ti appartengo Salvia: sono affidabile Rosmarino: ricordami Timo: voglio che tu sia la madre di mio figlio, tanto per accennare parte del simbolismo presente nel testo. Le quattro erbe sono anche gli ingredienti di un incantesimo d’amore molto popolare nel Medioevo. Un interessante legame tra tutte le erbe ricordate nel ritornello di Scarborough Fair è che queste sono tutte piante usate in ambito contraccettivo e abortivo, e appartengono alla famiglia della menta. La presenza di tali piante in una ballata che parla di amore, campi arati, e un albero di spine che mai fiorirà sembrerebbe un modo per ricordare alle persone proprio le erbe legate all’infertilità in un tempo in cui la popolazione, e soprattutto le donne, erano analfabete e non sapevano altro che cantare. La pienezza della vita, contrapposta alla sua lunghezza, sembrerebbe essere quindi il motivo conduttore di tutta la ballata. Un ultimo accenno alla tecnica. Nella versione registrata in studio i due artisti hanno moltiplicato le loro voci con la tecnica dell'”overdubbing”, allora decisamente pionieristica, con controcanti e concertazioni che la fanno sembrare cantata da un piccolo coro. L’accompagnamento musicale consiste soltanto in una chitarra acustica (suonata da Simon), un glockenspiel, un basso e un clavicembalo.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi