Croce Rossa: indistintamente salutiamo.

Abbiamo, noi Volontari veri, la forza ed il numero per dire basta, per salvare questa meritoria Associazione dal suo inarrestabile declino, per evitare la rovina di un’Azienda che non abbiamo voluto assieme a quella di un’Associazione che non deve essere in mano a mercanti ma tornare nelle braccia dei Volontari veri, adesso e per sempre. Leggi tutto

Croce Rossa: dal braccio di ferro alla rissa.

Invece di aprire il dialogo Rocca cerca la rissa con le Crocerossine per evidente mancanza di argomenti e urgente necessità di appiattire le Componenti. Nulla va bene, ogni scusa è buona per sanzionare, reprimere e comprimere.   C’è un disegno, indubbiamente c’è un disegno e non ‘entrano nulla i gradi,… Leggi tutto

Croce Rossa. gli intenti e le intenzioni.

Le smentite sono bugie: la Croce Rossa Italiana ha un accordo con il Partito Democratico di reciproca soddisfazione. Da Comunità ad Azienda ed ora a Partito. Tutti uniti per la “discesa in campo”. Non volevo crederci nemmeno io, all’inizio, temendo la solita bufala internettiana ma il mestiere, questo maledetto mestiere,… Leggi tutto

Croce Rossa: l’onnipresenza di pochi toglie credibilità a troppi.

Indipendentemente dalle funzioni o dalle competenze in Croce Rossa c’è chi pensa di poter essere tutto e rappresentare tutti senza essere nemmeno se stesso. C’è tutto un mondo che non conosciamo, ci sono ragioni che muovono le persone e le cose che magari vorremmo riuscire a comprendere. Su tutte, quando… Leggi tutto

Croce Rossa: estirpare le discriminazioni per andare avanti

Discriminazioni, prepotenze, mancanza d’identità condivisa sono i mali dell’Associazione di volontariato più grande d’Italia. Un messaggio del Presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, che chiede maggiore attenzione, una vera e propria sorveglianza, come dice espressamente il titolo del messaggio che recita “azioni verso i post sui social network”… Leggi tutto

Croce Rossa: nomina Ispettrici delle Crocerossine, punto e a capo.

L’interpretazione creativa delle norme sulle nomine lascia in stallo il Corpo delle Crocerossine con effetti devastanti, forse voluti, su tutto il resto. Come volevasi dimostrare. Il teorema sulla ripartizione dei poteri in Croce Rossa Italiana è un elaborato perfetto. Dopo solo qualche mese dalla sua nomina a Ispettrice del Centro… Leggi tutto

Croce Rossa: allungare il tavolo della Fondazione

Cambiando un solo articolo nel testo della Fondazione si può rilanciare la Croce Rossa.   Perseverare su questa strada tutta in salita ed approvare lo statuto della Fondazione Cri come predisposto dal Consiglio Direttivo nazionale avrebbe due risultati, il secondo dei quali assolutamente imprevedibile ma già da più parti ventilato.… Leggi tutto